Eventi Permanenti


GENOVESINO. NATURA E INVENZIONE NELLA PITTURA DEL SEICENTO A CREMONA

Dal 6 ottobre 2017 al 6 gennaio 2018

Pinacoteca di Cremona – Musei Civici logo-450


Mostra fotografica su Luigi Miradori detto il Genovesino

Artista di origine ligure è il principale protagonista della pittura nella città lombarda di Cremona, dalla metà degli anni trenta del Seicento per un ventennio, fino alla morte, avvenuta nel 1656.

Si prevede l’esposizione di una settantina opere, di grandi, medie e piccole dimensioni.

La mostra si configura come un’esposizione monografica tradizionale che rende conto delle varie tappe del percorso stilistico del Miradori, ma vuole aprirsi con un panorama dei masterpieces del primo Seicento cremonese di alcune opere che, a Genova e nel ducato farnesiano, hanno potuto colpire l’immaginario in formazione del giovane pittore.

A cura di Francesco Frangi, Valerio Guazzoni, Marco Tanzi

Per maggiori informazioni: museo.alaponzone@comune.cremona.it o monteverdi450.it/calendario- generale/dettaglio/genovesino- natura-e-invenzione-nella- pittura-del-seicento

 

 

CREMONA NEL SEICENTO “A peste, a bello, a fame, libera nos Domine”

Dal 10 ottobre 2017 al 31 dicembre 2017

Sala Alabardieri Palazzo Comunale – Cremona logo-450


La mostra indaga (parallelamente alla mostra artistica sul Genovesino e la pittura nel Seicento) le vicende storiche di Cremona in un momento in cui la città soffre di una grave crisi economica. Questi i temi: A peste, a bello, a fame, libera nos Domine.
La mostra documentaria sarà accompagnata da opere d’arte appartenenti al Museo Civico e attinenti ai temi trattati nei documenti.
A cura dell’Archivio di Stato di Cremona con la collaborazione del Comune di Cremona-Museo Civico e Archivio Storico Diocesano
Per maggiori informazioni: as-cr@beniculturali.it o www.monteverdi450.it/ calendario-generale/dettaglio/ cremona-nel-seicento

 

 

ITINERARIO “ TI RACCONTO CREMONA”

Dal 18 al 26 Novembre, ore 10.30 e ore 14.30
Ritrovo ai giardini di piazza Roma presso la statua di Amilcare Ponchielli


Percorso pensato per chi arriva a Cremona per la prima volta verrà raccontata la storia della città attraverso gli eventi più significativi che possono essere narrati guardando alcuni tra i monumenti più rappresentativi. Guardando con gli occhi e “ascoltando” le proprie gambe capiremo assieme perché esiste Cremona e come è cambiato il suo aspetto nel corso dei secoli, diventando per due ore tutti cremonesi. Partendo dal ritrovo in piazza Roma cammineremo lungo il cardo e il decumano della città romana, parleremo della distruzione della città del 69 d.c. fino ad arrivare al Medioevo ed immergerci così nella descrizione della piazza del Comune (Torrazzo, Battistero, palazzo del Comune, Loggia dei Militi) e del grandioso cantiere della Cattedrale al cui interno sarà possibile approfondire anche la scoperta dell’arte rinascimentale cremonese nella navata centrale. “Ti racconto Cremona” è un percorso composto da storie di uomini, guerre, arte, architettura, musica, colori, simboli…vi aspettiamo per capire assieme una intera città!
A cura di CrArT – Cremona Arte e Turismo.

Quota di partecipazione 10,00€ , durata due ore circa.
Prenotazione con almeno 12 ore di anticipo a info@crart.it o 3388071208 (anche sms o whatsapp)

Share Button
Fornitore Ufficiale
In collaborazione con
APP Ufficiale della Festa del Torrone
Media Partner & Gemellaggi